NATALE SOLIDALE FINDER

Sotto l’albero, la visione di un futuro luminoso.

Anche quest’anno Finder rinnova il suo impegno solidale a favore dei più vulnerabili e bisognosi, schierandosi al fianco di CBM Italia: organizzazione umanitaria impegnata nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile nonché nell’inclusione delle persone con disabilità nel Sud del mondo e in Italia.

In particolare, in concomitanza con le feste, Finder ha abbracciato il progetto dedicato ai piccoli neonati guatemaltechi: un’iniziativa che auspichiamo possa regalare a questi bambini la possibilità di guardare al futuro in modo concreto.

CBM Italia: insieme per ridare la vista e la vita

CBM Italia è parte di CBM (Christian Blind Mission), organizzazione internazionale attiva dal 1908. CBM Italia è nata a Milano nel 2001 e nel 2009 è stata ufficialmente riconosciuta Organizzazione Non Governativa (ONG) dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. 

Ogni giorno, CBM Italia lavora in prima linea per prevenire e curare la cecità, lottando contro la disabilità evitabile e l’esclusione sociale, attivando contemporaneamente progetti di inclusione delle persone con disabilità nel Sud del mondo e in Italia.

“Salviamo i neonati con retinopatia del prematuro”, il progetto di CBM Italia per i bambini del Guatemala

In molte comunità povere ed emarginate del Sud del mondo, la cecità non è solo una disabilità, è un vero e proprio limite. 

Una delle principali cause di cecità infantile è la Retinopatia del Prematuro, una malattia degli occhi che si manifesta nei neonati prematuri e che – se non diagnosticata in tempo – può definire la vita di un bambino e il suo futuro da adulto, togliendogli non solo la vista ma anche la possibilità di essere visto.

Una corretta prevenzione e cure adeguate, possono dare a questi bambini la possibilità di uscire dall’ombra e di costruirsi il loro domani. Questo è l’obiettivo di CBM Italia.

Una missione che Finder ha deciso di sostenere con un contributo che garantirà gli screening a 133 neonati in 9 unità neonatali del Guatemala e darà la possibilità di realizzare una campagna di sensibilizzazione per le famiglie dei bambini colpiti da questa malattia.

Anche quest’anno, in occasione dei tradizionali auguri natalizi, Finder ha voluto ringraziare i propri collaboratori, clienti e partner, regalando un biglietto di auguri speciale, emblema di questo gesto solidale condiviso.

Ci auguriamo che questo aiuto concreto rappresenti, per questi bambini e per i loro genitori, un momento di rinascita e che sia il primo passo di un cammino pieno di luce e opportunità.

Da soli si va certamente più veloci, ma insieme si arriva decisamente più lontano.
(Antico Proverbio Africano)

Category: Switch to the future

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

v.spadaro@findernet.com'

Article by: Valentina Spadaro