Cosa si intende per inerzia termica?

L’inerzia termica è un valore che rappresenta la capacità di un materiale di modificare la propria temperatura in relazione alle condizioni termiche esterne che influiscono su di esso. In altre parole si intende la capacità di un materiale di scaldarsi e conseguentemente raffreddarsi in relazione ai cambiamenti di temperatura.

All’interno di un’abitazione parleremo di inerzia termica in relazione al tempo che l’impianto di riscaldamento/raffrescamento impiega a raggiungere la temperatura desiderata per poi mantenerla nel tempo.

A influenzare il calcolo del valore di inerzia termica vi sono più fattori, tra cui la coibentazione della casa e il sistema di riscaldamento installato (es. a pavimento, radiatori etc.). 

In generale è possibile affermare che:

quanto più bassa è l’inerzia, tanto più velocemente la temperatura dell’ambiente raggiungerà il livello desiderato, riuscendo a mantenere il calore per un periodo di tempo minore;

quanto più alta è l’inerzia termica, più tempo impiegherà il sistema di riscaldamento ad ottenere la temperatura desiderata in modo omogeneo in tutto l’ambiente e mantenendo la temperatura per un tempo maggiore. 

All’interno dell’app Finder BLISS (disponibile su Play store e su Apple Store) è disponibile la funzionalità per regolare la rilevazione della temperatura in funzione dell'”inerzia termica“.
Questa funzione permette di regolare la rilevazione della temperatura in base all’inerzia termica presente nell’ambiente così da avere una temperatura puntuale e adattata al tipo di impianto di riscaldamento/raffrescamento installato e alle condizioni strutturali dell’immobile.

>> Scopri come impostare, sull’App Finder BLISS, la funzionalità dedicata all’inerzia termica.

Category: FaqTermoregolazione

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

g.amore@findernet.com'

Article by: Giulia Amore