SPS ipc drives 2018 - finder automazione industriale

SPS IPC Drives Italia 2018 – sicurezza ed efficienza per l’automazione industriale

Riaprono le porte di SPS IPC Drives Italia, la fiera più importante in Italia dedicata a fornitori e produttori del settore automazione industriale e digitale per l’industria.

L’evento, giunto alla sua 8°edizione e che si svolgerà come di consueto a Parma, dal 22 al 24 maggio, sarà caratterizzato da ben 6 padiglioni in cui oltre 800 espositori porteranno in mostra soluzioni inerenti principalmente a:

  • Sistemi e componenti di azionamento
  • Componenti elettromeccanici e dispositivi periferici
  • Sensori
  • Tecnologia di controllo
  • IPC
  • Software industriale
  • Tecnologia di interfacciamento
  • Dispositivi di commutazione in bassa tensione
  • Dispositivi di interfaccia uomo macchina
  • Comunicazione industriale
  • Formazione e consulenza
  • System integrator

La digitalizzazione sarà il tema di quest’anno

Tema cardine della mostra sarĂ  la digitalizzazione, trasformazione che sta attraversando in Italia uno dei suoi maggiori momenti di espansione e sviluppo.

Proprio per questo motivo, l’edizione di SPS Italia di quest’anno sarà caratterizzata da un significativo ampliamento dell’area fieristica, seguito dall’inaugurazione di un percorso totalmente dedicato alla digital transformation e da cui prende vita il nuovo padiglione intitolato “Digital District”.

Nel nuovo padiglione sarà protagonista la convergenza dei mondi IT e OT (Information Technology e Operational Technology) e i visitatori potranno valutare gli effetti di questo dialogo attraverso dimostrazioni di casi reali presenti sul mercato, demo realizzate tra la collaborazione di player digital e dell’automazione focalizzate su digital, cyber security, software, cloud e IIoT.

Come sempre, durante la mostra saranno numerose le tavole rotonde, i convegni, i dibattiti e i seminari tecnici relativi alla digital transformation, volti a far comprendere le potenzialità e lo stato dell’Industria 4.0 in Italia.

Sicurezza ed efficienza per l’automazione industriale allo stand Finder

Anche per Finder il 2018 si sta rivelando un anno di grande evoluzione, caratterizzato dal lancio di un nuovo sistema per il comfort living, per ciò che riguarda il settore civile, e da numerosi ampliamenti di gamma per ciò che riguarda il settore industriale. Focus dei prodotti di questa edizione di SPS IPC Drives sarĂ  la sicurezza e l’efficienza nell’automazione industriale secondo Finder.

Termoregolazione industriale

Al primo posto saranno presentate grandi novitĂ  sul fronte della termoregolazione industriale, con una gamma completamente nuova composta da:

  • riscaldatori da quadro tipo 7H.51 con potenza di riscaldamento in 6 versioni, a partire da 25 W, 50 W il piĂą compatto sul mercato, fino ai nuovi da 250 W e 400 W di tipo ventilato e con morsetti a innesto rapido;

riscaldatori-da-quadro-finder

  • ventilatori serie 7F, con apertura frontale per sostituzione agevolata del filtro e il cui nuovo design è stato realizzato a cura di Minelli Fossati;ventilatore-da-quadro-con-filtro finder
  • termostati tipo 7T.81 e termo-igrostato da quadro tipo 7T.51 elettronico e multifunzione, in grado di controllare il livello di umiditĂ  all’interno del quadro, sia da solo che in combinazione con la temperatura ambiente.

termoregolazione-industriale-da-quadro-finder1

Relè per applicazioni di sicurezza

A seguire, per ciò che riguarda le applicazioni di sicurezza, saranno presentati i nuovi relè a guida forzata:

  • Serie 7S a 2-3-4 o 6 contatti, per applicazioni (a seconda dei tipi) anche fino a SIL 3 secondo la normativa IEC 61508, ora anche con morsetti a vite oltre che a molla;
  • serie 50 a 2-4 o 6 contatti, di dimensioni compatte e per montaggio su circuito stampato,

che vanno a completare la gamma di relè a contatti guidati esistente per la sicurezza funzionale di macchine e impianti.

quadro-elettrico-industriale-finder

Relè conformi alla direttiva ATEX

In tema di sicurezza, non potevano mancare all’appello anche le serie di prodotti conformi alla Direttiva ATEX 2014/34/EU per installazioni in zona 2 con presenza di GAS:

  • interfaccia modulare a relè e interfaccia modulare a relè temporizzata serie 39  ATEX;
  • relè di potenza per circuito stampato serie 66;
  • interfaccia modulare a relè serie 58 disponibile anche con modulo temporizzato.

Tre tipi di moderni relè e timer che consentono un utilizzo versatile in luoghi come impianti chimici, petrolchimici, farmaceutici, in sistemi di refrigerazione, condizionamento e in molte altre applicazioni potenzialmente esplosive.

Contatori di energia 

Completano la gamma delle novitĂ  i contatori di energia serie 7E per applicazioni monofase e trifase ad inserzione diretta oppure mediante TA (trasformatori amperometrici), di dimensioni compatte e con certificazione MID, adatti alla misura dell’energia in ambienti civili e industriali.

I contatori in Classe B di precisione secondo la EN 50470-3, sono dotati interfaccia impulsiva S0, porta di comunicazione integrata RS485 Modbus, M-Bus o Ethernet Modbus TCP per la lettura da remoto.

Si potranno ammirare queste ed altre soluzioni per l’automazione industriale e per building automation nei due quadri elettrici installati presso lo stand Finder, uno dedicato al settore dell’automazione industriale e l’altro al settore residenziale/terziario. 

Appuntamento quindi a Parma per SPS Italia 2018 Pad. 05, Stand Finder I 062!

stand-finder-sps-ipc-drives-2018

 

Category: Events

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Emanuela De Palo