Sonepar Italia_Finder

Nuovo meeting tra Finder e Sonepar Italia

Sonepar torna in visita nella sede Finder ad Almese, con un gruppo composto da sei specialisti di prodotto, per discutere e valutare i piani di categoria e le strategie di proposta da attuare.

Quella tra Finder e Sonepar Italia è una partnership di lunga data basata sul costante arricchimento dei rapporti professionali e di sviluppo del business reciproco attraverso ricorrenti meeting che introducono, volta per volta, inediti argomenti di discussione su nuovi progetti, prodotti e termini evolutivi della collaborazione.

Un evento su misura

Il programma dell’incontro di venerdì 21 febbraio è stato pensato per ottimizzare la qualità del tempo e degli argomenti riservati ai sei CM e PMM di Sonepar Italia.
In seguito ai workshop di prodotto e di business category, l’incontro è andato avanti con la visita dell’intero stabilimento Finder, per poi concludersi con il confronto finale con Cinzia Bolettieri – National Key Account – e i PM Finder, in merito a prospettive future, andamenti di mercato e bisogno dei consumatori. 

Al termine della giornata è stato inoltre possibile scambiare qualche feedback con Michele Sandonà, category manager del settore civile-residenziale di Sonepar Italia:  

“È sicuramente stata un’esperienza positiva. Vedere dal vivo una realtà in costante crescita come Finder, ci permette di toccare con mano l’operatività aziendale orientata ad un investimento continuo degli utili ricavati”

Il manager della multinazionale francese continua poi raccontando i caratteri salienti della partnership con Finder S.p.A:

“La selezione dei partner è una scelta importante ed oculata per un player della distribuzione di materiale elettrico come Sonepar, leader del mercato internazionale. In quest’ottica la collaborazione con Finder, un’azienda di grande etica e con spinte produttive importanti rappresenta per noi una grande risorsa.”

Un’esperienza arricchente, per la già matura collaborazione aziendale, che ha permesso una valutazione precisa dei bisogni del consumatore – fattore di interesse comune alle aziende – e l’analisi del mercato, su cui è stata rilevata la medesima attenzione sui fattori etici da seguire.

Category: Events

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

g.amore@findernet.com'

Article by: Giulia Amore