Concorso nazionale cnos fap finder

Il Concorso Nazionale CNOS fa tappa in Finder

Dal 6 al 10 maggio l’istituto CNOS FAP (Ente di Formazione Professionale e tecnica dei Salesiani) Rebaudengo di Torino ha ospitato e organizzato la XIII edizione del “Concorso Nazionale del Settore Elettrico ed Elettronico” della formazione professionale salesiana; evento a cui hanno partecipato 200 dei migliori studenti provenienti dai CFP CNOS di tutta Italia e sostenuto da diverse aziende, tra cui Finder.

Finder da diversi anni collabora con le scuole e i centri di formazione professionale, sia ospitando gli studenti degli istituti tecnici presso lo stabilimento di Almese, proponendo loro giornate formative e cicli di visite allo stabilimento, sia recandosi direttamente presso le scuole attraverso i suoi promoter tecnici, consentendo agli istituti di ridurre il dispendio di risorse che può comportare l’organizzazione di una gita fuori sede.

La collaborazione con le scuole CNOS FAP

In particolare da alcuni anni si è creata un’importante partnership con le scuole CNOS FAP, supportata dalla collaborazione con Mauro Vismara – coordinatore nazionale settore elettrico istituti CNOS, che si concretizza attraverso l’invio sistematico di documentazione tecnica Finder utile per gli insegnanti e per gli studenti, giornate di docenza presso le scuole, inviti dedicati per le fiere di settore.

Per questo motivo, consapevole del valore della formazione teorica e professionale e dell’importanza dell’agevolare il rapporto degli studenti con il mondo del lavoro con cui dovranno confrontarsi, Finder si è offerta di ospitare gli allievi degli istituti CNOS FAP in gara per il concorso nazionale, per lo svolgimento di una parte delle prove previste.

Gli allievi del Concorso affrontano
in Finder la prova “ricerca guasti”

Giovedì 9 maggio quindi, 17 studenti provenienti da tutta Italia appartenenti al settore elettrico/automazione CNOS FAP si sono recati ad Almese per affrontare la prova d’esame pratica di “ricerca guasti” su un macchinario di automazione appositamente messo a disposizione per il progetto.

Gli studenti sono stati  accompagnati in un locale dello stabilimento appositamente dedicato e sono state spiegate loro le indicazioni relative alla prova da affrontare. Per gli allievi e per gli insegnanti è stata inoltre organizzata la visita dello stabilimento produttivo.

Superato pienamente il test di condotta!

Il comportamento e l’interesse dei ragazzi sono stati esemplari e nonostante la giovane etĂ  e la situazione di apprensione dovuta al particolare momento, gli allievi hanno pienamente dimostrato serietĂ , disciplina e rispetto, valori su cui l’insegnamento salesiano si fonda e che persegue decisamente.

Il concorso nazionale si è infine concluso il 10 maggio con la premiazione dei vincitori di 3 borse di studio e di ulteriori premi messi in palio dalle aziende sponsor.


Category: Switch to the future

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Emanuela De Palo