Finder YESLY e IFTTT: dimmer e relè multifunzione oggi integrati

Finder lancia la nuova integrazione tra la propria piattaforma di dispositivi per la smart home YESLY e il servizio cloud IFTTT.
Grazie a questo sviluppo tutti i prodotti YESLY sono ora inseribili all’interno degli automatismi generabili tramite IFTTT, ampliando e moltiplicando le possibilità di automazione semplice in casa.

IFTTT: quando fisico e virtuale si incontrano, semplicemente.

Attivare funzioni specifiche o scenari in automatico avvicinandovi con l’auto alla vostra casa connessa?
Abbassare tutte le tapparelle elettriche quando le previsioni meteo minacciano pioggia?
IFTTT vi permette questo e molto altro!

Cosa significa IFTTT?

Il termine è l’acronimo delle parole inglesi If This Then That (se accade questo allora fai succedere quello), e fa riferimento al servizio gratuito di interazione tra dispositivi fisici e applicazioni digitali, configurabile via web o tramite App, studiato per creare automatismi semplici e veramente funzionali nella routine quotidiana.

IFTTT funziona attraverso delle “applet” che mettono in comunicazione i diversi servizi, chiamati services all’interno della piattaforma, forniti dalle aziende partner tra cui Finder.
I servizi possono essere di natura puramente virtuale o fisica; possiamo infatti trovare sia servizi app come Gmail, Spotify o Dropbox che servizi erogati tramite dispositivi fisici come Sonos, Fitbit o appunto YESLY. Vi sono inoltre moltissime possibilità nel mondo del food delivery, dei trasporti, dell’e-commerce e nuovamente della Smart home.

È possibile utilizzare applet esistenti o crearne di nuove combinando nel modo che più ci piace i servizi disponibili. 

Scopri YESLY su IFTTT

Come utilizzare IFTTT

Il primo passo è la registrazione al servizio tramite il sito web utilizzano il proprio indirizzo email o le proprie credenziali Google o Facebook. Successivamente si potrà proseguire con l’installazione dell’App, disponibile sia per su App Store che Play Store.

Una volta effettuata la registrazione dell’account e scaricata l’app sarà possibile configurare in modo personalizzato IFTTT sia aggiungendo delle applet esistenti sia creandone di personalizzate. Si può procedere selezionando un trigger (condizione o evento) e una action (azione), ognuno collegato ad un servizio cloud specifico.
Le applet sono quindi “catene di avvenimenti” composte da trigger e action, i componenti della catena ovvero l’azione scatenante e la consecutiva risposta.

Esempio di applet con YESLY

L’integrazione di YESLY, il sistema per la smart home Made in Italy,  ad IFTTT vi permetterà dunque di integrare tutti i dispositivi del sistema con il resto dei servizi disponibili sulla piattaforma, permettendoti di creare le tue personali automazioni in maniera semplice e veloce.
Grazie alla geolocalizzazione, ad esempio, sarà possibile forzare lo spegnimento di tutte le luci di casa una volta fuori da un determinato raggio di rilevamento, oppure sarà possibile attivare uno scenario quando il nostro dispositivo verrà connesso ad una specifica rete Wi-Fi o comandare YESLY attraverso messaggi Telegram o sms.
Le possibilità di automazione sono vaste, sempre più personalizzabili e integrabili tra loro. Scarica IFTTT su Play Store o App Store e divertiti a personalizzare i tuoi eventi.

Category: Switch to the future

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

p.voghera@findernet.com'

Article by: Pierluigi Voghera