La casa Finder

Decreto rilancio e superbonus 110%: il momento giusto per ristrutturare

La permanenza forzata in casa nel periodo dell’emergenza sanitaria ha incrementato il valore percepito della propria abitazione, rafforzandone l’importanza e il ruolo centrale nella vita degli italiani.
Lo stile di vita, i tempi sempre serrati e gli impegni che si sommano, rendono più difficile e complessa la gestione ottimale della propria abitazione. Creare una casa confortevole, green e semplice da gestire sta diventando una vera e propria preferenza per gli italiani che sempre di più preferiscono una casa polifunzionale, intelligente e facile da controllare.

Quindi: come ristrutturare casa risparmiando e beneficiando di bonus, sconti o contributi?

Decreto Rilancio e bonus ristrutturazioni

Le preferenze degli italiani e la voglia di cambiamento che ne deriva, possono trovare riscontro nell’art 119 del nuovo decreto Rilancio 2020 e in cui sono state confermate due importanti novità in ambito di ristrutturazioni:

  • Superbonus 110%, valido dal 1 Luglio 2020, per detrazione fiscale o come sconto in fattura per lavori di ristrutturazione per l’efficientamento energetico e messa in sicurezza antisismica.
    Le condizioni per accedere al superbonus sono strettamente connesse alla riqualificazione energetica dell’abitazione, come ad esempio l’inserimento di un cappotto termico in condomini e in case singole; implementazione di caldaie a condensazione, caldaie a pompa di calore e consentono di estendere la detrazione, secondo determinati parametri, anche all’installazione di impianti fotovoltaici o infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici nell’edificio.
    Per accedere al bonus è quindi necessario, oltre ai requisiti minimi tecnici indicati dalla legge, il comprovato miglioramento dell’edificio di almeno due classi energetiche.

(Per approfondimenti sul Superbonus 110%)

  • Bonus ristrutturazione, con uno sconto immediato sulle ristrutturazioni o la cessione del credito. Nell’articolo 121 del Decreto Rilancio è prevista la possibilità di accedere ad uno sconto immediato in fattura (parlante) per le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 o nella cessione del credito, ovvero la trasformazione del corrispondente importo in credito di imposta.

Chi può usufruire dei bonus?

La finalità del decreto è quella di supportare non solo i privati ma, più generale, tutti i soggetti colpiti dall’emergenza epidemiologica, demandando all’ente statale la concessione dei contributi necessari. 
Sulla base delle indicazioni del decreto potranno beneficiare dei contributi le attività d’impresa e di lavoro autonomo nonché i titolari di partita iva (sono dunque comprese le attività economiche e agricole)con ricavi o compensi non superiori ai 5 milioni di euro e gli enti non commerciali e soggetti privati.

Gli incentivi contenuti nel decreto Rilancio si configurano quindi come un’ottima occasione per ristrutturare casa, rendendola più confortevole, eco-friendly e smart. In visione di piccoli e grandi cambiamenti, partire dalla qualità dei prodotti è sicuramente la scelta vincente per una ristrutturazione in linea con il decreto di qualità e duratura nel tempo. 

Più comfort con i prodotti Finder

Finder, conosciuta in tutto il mondo per aver brevettato nel 1949 il primo relè ad impulsi o “passo-passo” è cresciuta negli anni, rispondendo a quella necessità di benessere e miglioramento dello stile di vita degli utilizzatori finali.
Ad oggi tra gli oltre 12.500 prodotti Finder è possibile trovare una gamma cospicua di soluzioni per il settore residenziale e terziario in grado di rendere le abitazioni più confortevoli e smart.

Data l’opportunità di eseguire interventi di ristrutturazione edilizia usufruendo degli incentivi forniti dal Decreto Rilancio, il momento si rivela ideale per la modernizzazione dell’impianto elettrico. Qui di seguito le proposte Finder.

Gestione illuminazione per ambienti

Illuminazione d’emergenza:

  • LUMOS tipo 1L.10 è la lampada d’emergenza a LED da incasso firmata Finder. Si attiva automaticamente in caso di black out o in mancanza di illuminazione ordinaria, così da garantire la massima sicurezza in ogni abitazione.
Lumos – Tipo 1L

Comfort luminoso

Dimmer Serie 15. Dalle applicazioni con un singolo punto luce, con lampade classiche o a LED, alla gestione di ambienti ampi con numerose lampade, i dimmer Finder sono sempre in grado di modulare al meglio i carichi, garantendo una luce uniforme.

15.10-dimmer finder 15.11 master & slave finder

Illuminazione temporizzata e accensione automatica

  • Luce Scale Serie 14 per luci che si accendono solo per il tempo necessario. I relè luce- scale presentano, in alcuni modelli, fino ad otto funzioni per configurare il temporizzatore in base alle proprie esigenze. 
Rele luce scala Finder tipo 14.71
  • Rilevatori di movimento e presenza Serie 18. Contro sprechi di energia, riducendo i costi, è possibile inserire nel proprio impianto di illuminazione i sensori di movimento e di presenza Finder. I primi sono adatti per aree di passaggio o di servizio, mentre i secondi sono indicati per ambienti che richiedono un’illuminazione che si attivi rilevando anche da micro movimenti, adatti ad esempio negli uffici, nelle aule scolastiche o nelle toilettes.
Rilevatore di movimento Tipo 18.91
Rilevatore di movimento da esterno finder tipo 18A1
Rilevatore di movimento da esterno Finder tipo 18A1
  • Interruttori Crepuscolari Serie 10 – 11 sono i prodotti perfetti per rilevare automaticamente il momento perfetto per l’accensione dei corpi illuminanti in base alla luminosità dell’ambiente rilevata. 
  • Interruttori orari – astronomici Serie 12 per l’accensione automatica di impianti come quello di illuminazione esterna, di irrigazione, allarmi di segnalazione temporizzati.
Interruttore orario astronomico Tipo 12.81

Gestione ON/OFF

Relè ad impulsi Serie 13 20 26 27. Conosciuta al mondo per aver brevettato nel 1949 il primo relè ad impulsi, Finder ha realizzato negli anni un’ampia gamma di relè ad impulsi elettromeccanici ed elettronici.

Sicurezza ed energia

Impianti fotovoltaici e ricarica veicoli elettrici

  • Contatori di energia per applicazioni monofase e trifase Serie 7E, sono la soluzione perfetta per il controllo, la ripartizione e la misurazione dei consumi in ottica di risparmio. Questa tipologia di prodotto è caratterizzata dalle dimensioni compatte e dalla certificazione MID, sono dotati interfaccia impulsiva S0 e, a seconda dei tipi, di porta di comunicazione Modbbus RS485, M-Bus o Ethernet Modbus TCP.
  • Scaricatori di sovratensione Serie 7P. Gli scaricatori di sovratensione Finder Serie 7P garantiscono la protezione di dispositivi e impianti dalle sovratensioni generate da eventi naturali (fulmini) o legati al normale funzionamento e manutenzione della rete elettrica (sovratensioni di manovra). A seconda del tipo, gli SPD Finder si distinguono in classi che ne identificano caratteristiche e applicazioni.
  • Contattori modulari Serie 22. Ci sono applicazioni dove un relè da solo può non essere sufficiente a supportare picchi di corrente o carichi elevati, come nel caso della gestione di un numero elevato di lampade, nei sistemi di ventilazione o di riscaldamento, nella gestione di motori. Nella gamma dei contattori modulari Finder è possibile scegliere fra 3 tipologie di amperaggio: 25 – 40 – 63 A e fra dispositivi a 2 o 4 canali, tutti i modelli possono inoltre essere completati con un modulo con contatti ausiliari che, affiancato al contattore modulare, consente di poter ampliare le possibilità di utilizzo.

Antiallagamento

Scopri la gamma di prodotti Finder per la sicurezza domestica

4.    Termoregolazione 

  • Termostati e cronotermostati. L’ampia gamma di termostati Finder, sia analogici che digitali permettono la selezione del prodotto ideale per trasformare ogni ambiente nel proprio habitat ideale.

5.  Smart home & building automation

  • BLISS WiFi è il cronotermostato connesso di Finder che permette di programmare la temperatura in maniera semplice e veloce, controllando e modificando le impostazioni quando vuoi, ovunque tu sia. È possibile connettere il tuo smartphone tramite l’apposita applicazione in modo semplice e intuitivo, gestire la temperatura di casa da remoto tramite l’App e gli assistenti vocali.
BLISS WiFi
  • YESLY è l’innovativo sistema per il comfort living. Un sistema wireless ma senza la necessità di connessione internet in grado di trasformare ogni abitazione in una smart home.
  • KNX. La gamma dedicata allo standard internazionale per la building automation basato sul sul Know-How, sulla progettualità e la qualità dei prodotti Finder che hanno fatto la storia dell’azienda. 

Normativa CEI e aumento del valore dell’immobile

La ristrutturazione, oltre i vantaggi di vivibilità e comfort, può fare strada alla rivalutazione immobiliare e all’attribuzione all’immobile del “livello 3 – domotico”.
Secondo la normativa CEI 64-8/3 un’immobile può essere definito di livello 3 – domotico se è in possesso dei seguenti requisiti:

  • Soddisfa almeno 4 delle 9 caratteristiche tecnologiche tra le quali: anti-intrusione, controllo carichi, gestione comando luci, gestione temperatura, gestione scenari (tapparelle), controllo remoto, sistema diffusione sonora, rilevazione incendio, sistema antiallagamento e/o rilevazione gas.
  • Possiede, per immobili di più di 100 metri quadri, almeno 3 lampade di emergenza, altrimenti 2.
  • Installa dispositivi di protezione da sovratensioni (SPD) a difesa dell’impianto elettrico.

Con la gamma Finder è possibile soddisfare le condizioni necessarie per accedere alla denominazione di “abitazione domotica livello 3”. Ecco i criteri soddisfatti dai prodotti Finder:

  1. gestioni luci;
  2. scenari;
  3. controllo remoto;
  4. termoregolazione smart. 

L’importanza del concetto “domotica” va oltre la semplice attribuzione di merito, infatti secondo uno studio del Politecnico di Milano, le abitazioni che raggiungono il livello 3 aumentano il valore dell’immobile, circa, del 15% sul totale.

Scopri di più sui prodotti Finder per la smart home.

Category: Switch to the future

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

g.amore@findernet.com'

Article by: Giulia Amore