come installare rilevatore di movimento esterno finder

Come installare il rilevatore di movimento Finder per esterno

Il team di Domo Electra, impresa di Granada (Andalusia – Spagna) e specializzata in impianti elettrici e telecomunicazioni, durante la sua ultima Domo Avenura, si è occupata dell’installazione di un rilevatore di movimento per uso esterno. Più precisamente si tratta del modello Finder tipo 18.A1, che possiede alcune caratteristiche interessanti di cui Manuel ha raccontato nell’articolo “Cómo instalar un detector de presencia de exterior“.

L’obiettivo di questa Domo Aventura era di sostituire una lampadina alogena di 150 W con rilevatore di movimento incorporato, che causava importanti problemi nel rilevamento, specialmente quando pioveva.

Il team di Domo Electra ha deciso di installare una lampadina a LED da 30 W collegata ad un rilevatore di movimento da esterno separato: il Finder 18.A1  con grado di protezione IP55 (polvere e acqua), che sopporta temperature da -30º C a 50º C.

Download (PDF, Sconosciuto)

Caratteristiche tecniche del rilevatore di movimento Finder tipo 18.A1 da esterno

Il rilevatore di movimento Finder tipo 18.A1 è molto semplice da installare ed è composto da due elementi:

  • la base, che si fissa alla parete con viti e tasselli (inclusi),
  • il sensore, che si collega alla base.

La base, fissata alla parete, protegge dalle intemperie i cavi e i morsetti di collegamento, rendendo il dispositivo totalmente impermeabile.

Il collegamento è molto pratico: tramite il sistema push-in, basta premere il pulsante e inserire il cavo (di diametro fino a 2,5 mm2): rigido o con puntalino.

domo electra.com como-instalar-detector-de-presencia-de-exterior

Durante la realizzazione dell’installazione, il team ha particolarmente apprezzato i 4 pratici fori posizionati sul lato frontale del rilevatore, che permettono l’inserimento dei puntalini degli strumenti di misura (multimetri, pinze amperometriche ecc.)

Inoltre, una volta installato, anche la configurazione si è dimostrata molto semplice.
Il rilevatore di movimento è dotato di 3 potenziometri:

  • per la regolazione del ritardo di spegnimento (da 10 secondi a 20 minuti),
  • per regolare la soglia crepuscolare (5-1000 lx),
  • per regolarne la sensibilità, in modo da evitare accensioni non volute,

ed è caratterizzato da un’area di rilevamento che con un’apertura di 110° copre fino a una distanza di 10 metri. La testa snodata permette inoltre di posizionare il rilevatore secondo ogni esigenza.

A livello elettrico, il rilevatore è dotato di un contatto da 10 A che permette l’accensione di corpi illuminanti di qualsiasi tipo, fra cui anche lampade a LED, fino a 300W.

Infine, la tensione di alimentazione nominale è compresa fra 110 e 230 VAC permettendo al team di Domo Electra di lavorare  in qualsiasi Paese!

Se vuoi saperne di più sui rilevatori di movimento e presenza Finder, leggi questo articolo: Sensori di movimento e di presenza: diverse funzioni di rilevamento

Category: Switch to the future

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Emanuela De Palo