Dart players like 3 in a bed

Appassionati di freccette!

I giocatori di freccette preferiscono 3 a letto…

Chiaramente riferito al mettere tre freccette nel letto del triplo 20, uno degli obiettivi più ambiti per un giocatore!

Forse non tutti sanno che lo scopo principale delle freccette non è mirare al centro.

Il gioco delle freccette ha origini antiche; i termini Dart (dardo) e Darting (dardeggiare) iniziano a comparire fra 1314 e il 1532, ma su come e quando questo sport sia nato, non si è del tutto certi. Si presume però che provenga dall’Inghilterra, dove il dardo inglese fu uno degli sport più praticati.

Molti confondono le freccette con il tiro a segno, dove il bersaglio è suddiviso in cerchi concentrici e il punteggio aumenta di valore man mano che i cerchi si restringono.

Nelle freccette il Dart Board è invece suddiviso in spicchi, da 1 a 20, ciascuno dei quali vale punteggio singolo, doppio o triplo.

I giocatori iniziano la partita con 501 punti e vince chi per primo arriva ad azzerare il punteggio iniziale, obbligatoriamente centrando un doppio del valore esatto necessario per arrivare perfettamente a zero!

Requisiti minimi richiesti?

  • Talento
  • Impegno
  • Grande concentrazione

Uno sport che conquista appassionati, fra cui noi! Infatti a partire dal 2015, per 3 anni Finder sarà lo sponsor principale del torneo olandese di freccette “Finder Darts Master“.

Evento istituito dal British Darts Organisation e dal World Darts Federation ed ultima competizione di qualificazione prima del campionato mondiale.

Per conoscere tutti i prossimi match dei tornei di freccette, potete consultare il calendario degli eventi sul sito BDO. Nel frattempo, vi invitiamo a seguire i campioni Martin Adams, Aileen de Graaf e Wesley Harms, due dei quali hanno tra l’altro già vinto il Dutch Open Match 2015!

Finder darts master

Category: Events

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Article by: Emanuela De Palo